4. ALBUM ANTONIN ARTAUD , a cura di Pasquale Di Palmo

2010, pp. 282, € 36, 00

 

 

 

 

 

 

 

AVVERTENZA DELL’EDITORE

Nel pubblicare questo album, frutto di anni di lavoro e appassionato studio, siamo consapevoli di compiere un azzardo. L’Album Antonin Artaud, atteso non solo in Italia da tempo, è un’opera che richiederebbe ben altre risorse editoriali rispetto a quelle che può offrire, pure senza risparmio, Il Ponte del Sale, che è e vuole restare, prima di tutto, un’associazione per la poesia senza fini di lucro.
La presente edizione è a tiratura limitata di pochi esemplari. Altri, dopo di noi, potranno far arrivare a un maggior numero di lettori un libro che raccoglie, con materiali inediti o rari, i tanti «volti » di Artaud in una biografia per immagini.

UN COUP DE DÉS
JAMAIS
N’ABOLIRA LE HASARD


Dalla premessa di Pasquale Di Palmo

Il presente volume costituisce il naturale approdo al mio lavoro di ricerca e studio intorno alla figura e all’opera di Antonin Artaud, manifestatosi durante questi tre ultimi lustri nella pubblicazione di numerosi saggi e articoli apparsi in antologie e periodici, nonché nella curatela e nella traduzione di diversi inediti dello sscrittore marsigliese. Concepito come un album o una biografia per immagini, il volume si basa su un’impostazione  di taglio iconografico, supportata da una serie di didascalie che suppliscono alla mancanza di testo, ripercorrendo, in maniera particolareggiata, le vicissitudini esistenziali e artistiche di Artaud…


PASQUALE DI PALMO
(Lido di Venezia, 1958), poeta, saggista e consulente editoriale, si è occupato a più riprese della figura di Antonin Artaud, pubblicando numerosi saggi e articoli in periodici e antologie. Ha inoltro curato e tradotto i seguenti titoli di Artaud: Poeta nero e altre poesia (Via del Vento Edizioni, 2000), Sul suicidio e altre prose (Via del Vento Edizioni, 2001), Poesie della crudeltà (Stampa Alternativa, 2002), Io sono Gesù Cristo. Scritti eretici e blasfemi (Stampa Alternativa, 2003), Lettres du délire/Lettere dal delirio (Stampa Alternativa, 2003), Lettere del Grande Monarca (Edizioni L’Obliquo, 2004), Rivolta contro la poesia e altri scritti (Edizioni L’Obliquo, 2007). Sua è anche la postfazione a Alice in manicomio. Lettere e traduzioni da Rodez, a cura di Leonardo Boero (Stampa Alternativa, 2008). La sua ultima raccolta poetica è Marine e altre sortilegi (Il Ponte del Sale, 2006).

 

 

I commenti sono chiusi.